• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Sanita’: 14 a giudizio per appalto ospedale Varese

Tra imputati l’attuale direttore generale assessorato
(ANSA) – MILANO, 26 MAG – Il gup Clementina Forleo ha rinviato a giudizio 14 persone in relazione all’appalto per la ristrutturazione dell’ospedale di Varese. Contestati i reati di abuso d’ufficio, falso e truffa ai danni della Regione, con l’aggravante di aver favorito l’attivita’ di una organizzazione di stampo mafioso. Fra gli imputati c’e’ anche l’attuale direttore generale dell’assessorato regionale alla sanita’, Carlo Lucchina. Il processo e’ stato fissato per il 15 gennaio.

Milano – Tra gli indagati l’ex dg Lucchina, il processo torna a Varese
Appalti sospetti al reparto infettivi: 14 rinvvi a giudizio

Il gup Clementina Forleo ha rinviato a giudizio 14 persone accusate di abuso d’ufficio, falso e truffa ai danni della Regione Lombardia, con l’aggravante di aver favorito l’attività di una organizzazione di stampo mafioso in relazione ad un appalto per la ristrutturazione del reparto infettivi dell’Azienda ospedaliera di Varese.

Sotto inchiesta anche l’attuale direttore generale dell’assessorato regionale alla sanità, Carlo Lucchina, direttore generale dell’ospedale varesino all’epoca. Il processo torna però a varese, il gup ha infatti disposto la prima udienza il prossimo 15 gennaio in tribunale. Tra gli altri rinviati a giudizio, dal Pm dell’antimafia, Claudio Gittardi, anche il successore di Lucchina, Roberto Rotasperti, e gli ex direttori amministrativi Mario Noschese e Sergio Tadiello.

Secondo le indagine, condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia, nel 2001, sarebbe stato consentito illecitamente il subentro della ditta Russello di Gela a un’altra società nell’esecuzione dei lavori d’appalto finanziati per circa 6 milioni di euro dalla Regione. La procura sostiene che non furono fatte le veriche antimafia previste per legge sulla ditta subentrante, il cui titolare, Fabrizio Russello, anch’egli rinviato a giudizio, era finito in precedenza sotto inchiesta per associazione per delinquere di stampo mafioso. Il difensore di Lucchina ha parlato di accuse infondate.

Lunedì 26 maggio 2008
redazione@varesenews.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: