• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Casatenovo: inaugurata la mostro “Solidarte” con esponenti di “Adesso ammazzateci tutti”

Max, Aldo e Rosanna

Massimo Brugnone, Aldo Pecora e Rosanna Scopelliti

È stata inaugurata nel pomeriggio di sabato la mostra artistica “Solidarte” organizzata dal centro interculturale Angolo Giro e dall’associazione MLAL Progettomondo: 13 artisti hanno voluto esporre a scopo di beneficienza le proprie opere all’interno del salone di Villa Mariani, dove fino al 23 novembre sarà possibile vederle ed acquistarle fornendo un contributo alle attività promosse dai volontari delle associazioni sopra menzionate. Nel corso della mostra sono state inserite alcune serate di dibattito su argomenti di forte interesse: quella di sabato è stata dedicata al tema della mafia con l’incontro tenuto da alcuni membri del movimento “Adesso ammazzateci tutti”, nato grazie ad alcuni giovani di Locri all’indomani dell’omicidio del vicepresidente del consiglio regionale della Calabria Francesco Fortugno.
Presenti sul palco il portavoce nazionale del movimento Aldo Pecora e Rosanna Scopelliti, figlia del noto magistrato vittima della ‘ndrangheta Antonino Scopelliti e presidentessa della fondazione che porta il suo nome: nel corso della serata sono stati illustrati la storia e gli ideali che hanno portato alla fondazione del movimento che, grazie alla rete internet, è riuscito ad avvicinare ragazzi e ragazze dalla Sicilia alla Lombardia al grido di “giovani contro tutte le mafie” e balzato agli onori della cronaca durante i funerali di Fortugno, quando la prima cellula del movimento espose il famoso striscione di sfida nei confronti della mafia recante la coraggiosa dicitura “adesso ammazzateci tutti”, ideata da Aldo Pecora ed assunta poi come nome per l’omonimo movimento antimafia.
Il movimento, hanno poi continuato i ragazzi, si occupa oggi di sostenere con ogni mezzo possibile i testimoni di giustizia, oltre a promuovere attività a carattere legislativo riguardanti la lotta ed il contrasto alla criminalità organizzata, come l’accelerazione dell’iter per i processi di mafia,attraverso una struttura auto finanziata e priva, per scelta del suo direttivo, di finanziamenti pubblici.
Una realtà, quella della mafia, che non è da considerarsi relegata alle regioni del mezzogiorno, ma che è presente e radicata anche nella nostra Brianza: nel corso della serata sono state presentate al pubblico le cellule e le attività della criminalità organizzata presenti sul nostro territorio, con la presenza di clan mafiosi a Giussano, Desio, Mariano Comense e nel nord della Brianza che da anni operano attivamente con traffici illeciti e speculazioni edilizie: “Abbiamo deciso di trattare questo argomento per sostenere e dare spazio e solidarietà al movimento “Ammazzateci tutti”, in un momento di grande bisogno” hanno commentato alcuni volontari dell’Angolo Giro: ” riteniamo utile e necessario l’avvio di un dibattito per quanto riguarda la presenza e l’azione della mafia sul nostro territorio, spesso sottovalutata o addirittura sconosciuta”.
Nella serata di domenica le associazioni MLAL ed Angolo Giro hanno poi organizzato all’interno della mostra un aperitivo musicale con l’esibizione dal vivo del gruppo Priscila Popular Brasileira, che ha proposto ai presenti un ricco repertorio di musiche sudamericane.
Nel corso della settimana di Solidarte è previsto un altro incontro volto al dibattito ed alla sensibilizzazione su un tema profondamente diverso ma di grande attualità quale l’emergenza alimentare, problema di cui soffrono da tempo vaste aree del pianeta: l’incontro è fissato per giovedì 20 novembre alle ore 21, sempre presso il salone di Villa Mariani, dove sarà ospite della serata il presidente dell’Istituto di Cooperazione Economica Internazionale Alfredo Somoza.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: