• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Settimana contro le mafie a Milano

La settimana contro la criminalità promossa da sette associazioni

La lotta alle mafie passa da Milano
I giudici: «Attenti agli appalti dell’Expo»

Salvatore Borsellino:«È qui che vengono riciclati i capitali sporchi di sangue»

MILANO – «Non c’è più la mafia con la coppola. Adesso ha il colletto bianco, fa affari con le banche e punta agli appalti dell’Expo». È un coro quello di giornalisti, magistrati e volontari di associazioni che per sette giorni hanno sollevato il velo di indifferenza e apatia su uno dei problemi più delicati e drammatici che gravano sul nostro paese: la Mafia e le mafie. A parlare sono gli ospiti e i volontari delle sette associazioni (Ammazzateci tutti, EducaCi, Grilli di Milano, Laboratorio milanese per una nuova politica, Legalità Organizzata, Le Girandole, Saveria Antiochia Omicron). Sette associazioni insieme a partire da domenica scorsa, e per tutta la settimana, a Milano per discutere di ‘ndrangheta, Cosa Nostra, Camorra e Sacra Corona Unita. Con proiezioni, documentari, convegni e incontri organizzati con giornalisti, esperti, magistrati, attori e soprattutto cittadini. E tra questi i tanti, tanti giovani delle scuole della provincia di Milano. Un gran numero di milanesi ha potuto gustare gli assaggi dei prodotti ricavati dai terreni confiscati alla mafia oppure vedere le bellissime foto della mostra fotografica dedicata all’esempio e alla vita di Peppino Impastato, vittima della di Cosa Nostra, o assistere a «La Mattanza», il documentario di Carlo Lucarelli.

GLI APPALTI – «L’Expo? C’è grossa disponibilità di denaro in un periodo di crisi. Bisogna fare grande attenzione ma la magistratura è vigile», assicura Maurizio Romanelli sostituto procuratore del Tribunale di Milano. «In questa città la gente considera la mafia come un problema lontano», testimonia Salvatore Borsellino, fratello del giudice trucidato con la scorta da Cosa Nostra a Palermo. «Invece è qui che la mafia è pericolosa. Proprio a Milano, infatti, vengono riciclati i capitali sporchi di sangue». È stata l’occasione (come mostra il video) ad esempio, per ricordare l’influenza della ‘ndrangheta nel capoluogo lombardo: tra Buccinasco, Corsico e Assago monopolizza il settore del «movimento terra» cioè il trasporto di terra e ghiaia verso i cantieri edili. Si tratta di una «colonizzazione» che in terra lombarda usa metodi meno violenti che al sud. Ma si tratta pur sempre di una capillare infiltrazione nell’economia legale degli appalti edili.

L'immagine simbolo della settimana contro le mafie
L’immagine simbolo della settimana contro le mafie

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – La settimana contro le mafie prosegue con altre iniziative: sabato alle 11 Nando Dalla Chiesa terrà una lezione pubblica per i cittadini milanesi, in piazza Sempione, a pochi passi dall’Arco della Pace. Inoltre per chi fosse interessato a unirsi a una breve biciclettata spontanea in partenza alle 10 e diretta proprio in piazza Sempione per seguire, all’aria aperta, la lezione sull’antimafia di Nando Dalla Chiesa, l’appuntamento è alla Loggia dei Mercanti, in centro. Alle 17 commemorazione della strage di Capaci all’albero «Falcone-Borsellino», nei giardinetti davanti al liceo Volta, in via Benedetto Marcello. Sabato sera, nell’aula magna del liceo Beccaria, il teatro di Giulio Cavalli (autore, con Gianni Barbacetto, e interprete) e Gaetano Liguori (musiche): «Mafie al nord» è il loro primo spettacolo, per la prima volta a Milano. A seguire, concerto dei Mondorchestra, accompagnato dall’assaggio dei dolci offerti dalla antica focacceria San Francesco, di Vincenzo Conticello, che si è ribellato al «pizzo» a Palermo. Aprirà la serata un video di Moni Ovadia.

Il programma completo al sito www.settimanacontrolemafie-milano.org

Nino Luca
22 maggio 2009

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: