• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

COMUNICATO STAMPA del 26 maggio 2010

Fonte: http://www.sos-racket-usura.org/

Oggi 26 Maggio 2010 l’Associazione SOS Racket e Usura, ha depositato una denuncia, al commissariato di Polizia di Quarto Oggiaro, nei confronti di un ispettore della GEFI e numerose portinaie di Quarto Oggiaro

Oggi 26 Maggio 2010 l’Associazione SOS Racket e Usura, ha depositato una denuncia, al commissariato di Polizia di Quarto Oggiaro, nei confronti di un ispettore della GEFI e numerose portinaie di Quarto Oggiaro.

Queste persone da noi denunciate, sino ad ora erano sconosciute nell’ambito dell’inchiesta, del cosiddetto “racket degli alloggi” che alcuni giorni fa, in seguito alle denuncie effettuate dalla nostra associazione, ha portato all’arresto di cinque persone. Questo è stato possibile in seguito a numerose segnalazione giunte al nostro sito, dopo appunto gli arresti, che hanno indotto alcune persone a parlare facendo cadere il muro d’omertà.

L’Associazione ha realizzato un nuovo video shock della durata di 50 minuti (che prossimamente sarà reso pubblico sul nostro sito) dove ci viene minuziosamente raccontato, che era abitudine consolidata da parte di questo secondo ispettore della GEFI richiedere prestazioni sessuali in cambio del mancato sgombero degli abusivi, in accordo con le portinaie. Queste ultime coinvolte sono almeno cinque, e sono tuttora in servizio ed assunte dalla nuova gestione ALER. Questo nuovo video denuncia permetterà sicuramente alla Procura Della Repubblica di Milano di allargare l’inchiesta in altre e numerose vie di Quarto Oggiaro.

Vogliamo ricordare inoltre che domani 27 Maggio 2010 l’Associazione SOS Racket e Usura terrà un presidio dalle ore 10.00 alle ore 20.00 in Milano in via Ciriè n° 1, dove dalle ore 18.30 alle ore 20.00 sarà presente tutto il consiglio di zona 9 a cui verrà ampliamente dimostrato come anche in quella via la criminalità organizzata vende e gestisce immobili di proprietà del Comune di Milano.

Rivolgiamo un appello a tutte le forze politiche e ai cittadini di Milano di sostenerci con la loro presenza in questo difficile presidio di domani, dove speriamo che si ripeta quanto avvenuto giovedì scorso nel presidio di via Padre Luigi Monti, dove un centinaio di residenti di quella via difficilissima, ha mostrato la faccia venendo al nostro presidio e compilandoci per la prima volta decine di questionari che stiamo diffondendo.
Ci auguriamo così che anche domani i residenti di via Ciriè prendano coraggio e si rechino senza paura al nostro presidio.

Milano 26 Maggio 2010

Frediano Manzi
Presidente Associazione SOS Racket e Usura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: