• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Chinatown, fermata gang giovanile che terrorizzava i negozianti

Fonte: http://www.milano.corriere.it

Dodici arrestati: negli ultimi mesi avevano chiesto il «pizzo» ai loro connazionali, con minacce e percosse

MILANO – Tutti giovanissimi, due ancora minorenni. Segni particolari, il ciuffo tenuto lungo sulla fronte o «sparato» sopra la testa con il gel, com’è tipico delle gang giovanili cinesi. Questi ragazzi con le facce da cartoni animati, venuti da fuori, da qualche mese erano diventati il terrore di molti negozianti connazionali, del tutto regolari, nel quartiere milanese di Chinatown. Piombavano negli esercizi commerciali a gruppi di sei/sette, a volte anche in dieci, e usavano «argomenti» molto persuasivi. Facevano paura anche a chi aveva attività illecite, come le bische clandestine o l’affitto irregolare di stanze e case. A volte volevano 200 o 300 euro, altre mille, secondo quanto avevano bisogno al momento, e per chi non pagava c’erano minacce verbali e fisiche. La coraggiosa titolare di un locale ha però denunciato la sua situazione, e così la polizia ha arrestato 12 cinesi, mentre per due minorenni della stessa banda è stato adottato il provvedimento restrittivo della comunità protetta.

ARRIVATI DA TORINO E BRESCIA – L’organizzazione criminale, diretta da tre capi, è stata sgominata dalla Squadra Mobile e dalla Sezione criminalità stranieri della Questura che hanno rilevato – è stato spiegato oggi in conferenza stampa – come i malviventi agissero nella logica di «occupazione del territorio». Le indagini sono iniziate lo scorso gennaio: il gruppo era da poco arrivato a Milano da Torino e Brescia, dove si presume fosse già specializzato nelle estorsioni. Proprio in quest’ottica nei mesi scorsi la banda aveva sequestrato e minacciato con una pistola un giovane cinese che voleva inserirsi nei loro affari. Gli investigatori hanno accertato un giro di decine di migliaia di euro di proventi dovuti a estorsioni.

Redazione online
15 ottobre 2010

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: