• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

‘Ndrangheta, processo Bad Boys: richieste di pena dai 4 ai 17 anni

Fonte: http://www.varesenews.it

Il pm Mario Venditti, nell’udienza con rito abbreviato, ha tenuto la sua requisitoria chiedendo la condanna di 11 dei 12 imputati: a cominciare da Vincenzo Rispoli, considerato il capo della “locale” di Lonate-Legnano

Richieste di condanna consistenti al processo Bad Boys, frutto dell’omonima operazione contro contro gli accusati di far parte del locale di ‘ndrangheta di Lonate Pozzolo e Legnano. Con rito abbreviato, l’udienza di oggi ha visto, dopo l’audizione di vari testimoni a porte chiuse, la requisitoria del pubblico ministero Mario Venditti della DDA di Milano (nei prossimi mesi in partenza per Reggio Calabria). Il magistrato dopo aver ripreso puntualmente, in meno di un  paio d’ore, i punti salienti emersi dalle indagini e soprattutto i contenuti delle intercettazioni, ha richiesto nei confronti degli imputati, che devono rispondere di variate dozzine di capi d’imputazione diversi, dall’associazione per delinquere di stampo mafioso ad estorsioni e truffe, pene variabili dai 17 anni ai 4 anni e 8 mesi. Richieste dunque piuttosto severe, tenendo conto che il rito abbreviato, richiesto dalle difese di quasi tutti gli imputati (tranne due che andaranno a processo con rito ordinario), prevede lo “sconto” di un terzo della pena: ma i reati imputati sono gravi e il magistrato non si è stancato di sottolinearlo. Il pm Venditti ha chiesto anche alcune assoluzioni, relativamente a singoli capi di imputazione, per motivi tecnici (accorpamento delle accuse in un singolo capo d’imputazione), per la mancanza di riscontri (su una singola accusa di estorsione ai danni di un imprenditore, già oggetto di altra estorsione, questa invece comprovata e contestata) o nel caso di una donna coinvolta, per la mancata prova della consapevolezza del carattere illecito del denaro che si era trovata a gestire.

Di seguito le richieste avanzate dal pubblico ministero:
per Avallone Carlo, 6 anni di reclusione;
per De Castro Emanuele, 14 anni;
per Esposito Antonio, anni 9;
per Filippelli Nicodemo 15 anni;
per Giordano Stefano 5 anni;
per Leto Russo Antonella anni 4 e mesi 8;
per Mancuso Luigi 14 anni;
per Rienzi Pasquale anni 13;
per Rispoli Vincenzo, di Legnano, indicato da più riscontri come il capo, 17 anni, la richiesta più alta;
per Rocca Ernestino, anni 12;
per Rita L., come detto, la richiesta di assoluzione;
per Zocchi Fabio, 14 anni.

La prossima udienza è prevista per il 19 aprile prossimo.

22/02/2011
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: