• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Fermato il presunto autore della sparatoria di Cardano

Fonte: http://www.varesenews.it

È stato arrestato l’autore della sparatoria al Roxy bar. I particolari saranno forniti in una una conferenza stampa lunedì. Mentre Cardano reagisce con palloncini e fiori

C’è un fermo per la sparatoria avvenuta a Cardano al campo il 21 luglio scorso: lo annunciano gli inquirenti, che hanno previsto una conferenza stampa per lunedì alle 11 per illustrare i particolari del fermo del presunto autore del tentato omicidio di Michele Ranieri, avvenuto nel pieno centro della cittadina.
Ranieri – che ha precedenti per droga – è stato colpito in pieno giorno, in pieno centro: è stato chiamato al telefono da qualcuno mentre era al Roxy bar, è uscito in strada ed è stato colpito da quattro colpi di pistola da un uomo arrivato a bordo di un grosso scooter, che l’ha anche ingiuriato più volte rivolgendosi con un “tu”. E’ probabile perciò che l’aspirante assassino conoscesse per qualche motivo Ranieri: e sono questi alcuni dei particolari attesi nella conferenza stampa di lunedì 25, come anche l’effettivo numero dei coinvolti nel fatto.

Nelle indagini pare che il contributo fondamentale sia venuto dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, che hanno ripreso prima l’arrivo dello sparatore in scooter da Via Torre (telecamera davanti al Comune) e poi l’intera sequenza dell’agguato (telecamera in piazza)
Intanto al Roxy bar (nella foto a destra), locale coinvolto suo malgrado nel fatto di cronaca e centralissimo – è nel centro storico di Cardano,proprio di fronte alla chiesa – nella mattina di domenica 24 hanno distribuito fiori e palloncini ai clienti, come segno che “la vita va avanti” nella cittadina vicino a Malpensa.
«I clienti sono ancora all’aperto, in paese ha portato a temine anche la festa della birra già prevista, io ho appena partecipato ad una manifestazione pubblica di anniversario: Cardano ha saputo reagire» è stato il commento del sindaco, Mario Aspesi.

24/07/2011
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: