• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

    Altre foto

Ammazzateci Tutti: “Gesto gravissimo da condannare”

Fonte: www.varesenews.it

Massimo Brugnone, in Sicilia per ritirare il premio Chinnici per l’impegno in favore della legalità, commenta l’episodio di Brindisi: “Stabilire se è mafia o no è impossibile ora”

«È difficile, anzi impossibile, dire se la matrice è mafiosa o altro. Certo è che il gesto va condannato con forza e decisione». Lo dice Massimo Brugnone, il ragazzo ventiquattrenne di Busto Arsizio impegnato nella lotta alla mafia e nell’educazione alla legalità con Ammazzateci Tutti, associazione di cui è referente regionale. Da piazza Armerina in Sicilia, dove è per ritirare il premio Rocco Chinnici proprio per l’impegno in favore della legalità, Brugnone osserva sgomento quanto successo a Brindisi: «È strana la dinamica, la Sacra Corona Unita non ha mai fatto cose del genere e la bomba è rudimentale – commenta -. D’altro canto è vero anche che si dice che c’era un timer, che la scuola è intitolata alla moglie di Falcone e che da Brindisi passa la Carovana Antimafia. Saranno gli investigatori a dirci qual è la reale matrice di questo gesto, che condanno con forza. Penso che scendere in piazza e far vedere che la società civile è unita abbia un senso forte comunque: serve una reazione, che sia la mafia o che sia stato un folle».

19/05/2012
redazione@varesenews.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: