• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

O.C.C. Fire Off – Capo 11

Rosario VIZZINI, Fabio NICASTRO, Emanuele NAPOLITANO
Capo 11)

delitto p. e p. dagli artt. 81 cpv. c.p., 629 comma 2 c.p., 110-629 comma 2 c.p., 7 l. 203/1991, perché, agendo in concorso tra loro, in tempi diversi ed in esecuzione di un medesimo disegno criminoso, avvalendosi delle condizioni di cui all’art. 416 bis c.p., ed al fine di agevolare le finalità dell’associazione per delinquere contestata al capo 1), tramite violenza e minaccia, approfittando del timore ingenerato dai loro precedenti penali e dalla notorietà dei loro legami con gruppi mafiosi siciliani (quale quello dei RINZIVILLO di Gela), dopo aver pattuito (Rosario VIZZINI), con contratto preliminare, con K. S. l’acquisto di una villa in ristrutturazione da questa acquistata ed a lei intestata (da cedere a B. N., convivente di VIZZINI), per il prezzo di 250.000 euro, consegnando, per il pagamento dell’immobile, assegni dell’importo di 5.000 euro da incassare ogni mese, ma successivamente intimando a G. S., marito della S., di non mettere all’incasso i titoli perché privi di copertura, costringeva (Rosario VIZZINI) K. S. e G. S. a non pretendere il pagamento del valore corrispondente agli assegni scoperti;

presentandosi reiteratamente presso il ristorante [..] gestito da G. G., madre di K. S., e pranzandovi anche in compagnia di molte persone, costringevano (tutti) G. S. e K. S. a consegnare somme di denaro (all’incirca 1.000 euro per volta, quale prezzo per garantire protezione alle loro attività economiche);

dopo aver chiesto (Fabio NICASTRO) in prestito a G. S. e K. S. l’autovettura [..] della S., omettendo di restituirla, inculcando timori di rappresaglie in G. S. e K. S., costringeva questi a non pretendere la restituzione del mezzo;

dopo aver chiesto in prestito (Emanuele NAPOLITANO) a G. S. e K. S. dapprima l’autovettura [..] e promettendo di pagarne le rate di mutuo, non adempiendo a tale promessa e successivamente una [..], omettendo di restituire i due mezzi, inculcando timori di rappresaglie in G. S. e K. S., costringeva questi a non pretendere la restituzione del mezzo, nonché, chiedendo per quattro volte in prestito somme di denaro per un ammontare pari a 500 euro, approfittando del timore ingenerato dai suoi precedenti penali, costringeva (Emanuele NAPOLITANO) K. S. e G. S. a non chiederne la restituzione;

chiedendo (Fabio NICASTRO e Emanuele NAPOLITANO) a K. S. e G. S. buoni pasto per sostenere economicamente la famiglia di Rosario VIZZINI dopo l’arresto di questicostringevano K. S. e G. S. a consegnare loro buoni pasto per un valore di 800 euro.

In Busto Arsizio (VA) tra il giugno 2009 e l’ottobre 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: