• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Giorgio La Face

La Face Giorgio

Scrivono i giudici di Busto Arsizio nelle motivazioni della sentenza: “La posizione di La Face appare significativamente diversa. Nonostante i suoi collegamenti con Filippelli Mario e gli altri associati, la disamina degli atti non consente di ritenerlo partecipe dell’associazione.

Il P.M. Narbone ha depositato memoria in cui si legge testualmente:“Risulta dunque senz’altro configurabile una struttura associativa sufficientemente stabile e preordinata al compimento di una serie indefinita di reati contro il patrimonio e quant’altro si renda necessario per imporre la forza nei confronti dei commercianti e dei locali notturni della zona. Struttura associativa, di cui fanno sicuramente parte FILIPPELLI Francesco (che coadiuvava il fratello Mario nelle estorsioni), CIANCIO Nicola (che operava agli ordini di FILIPPELLI Mario)ela FACE Giorgio (che forniva supporto all’interno dei locali pubblici anche per la sua posizione di addetto alla sicurezza)”.

Tuttavia l’esame dei reati fine contestati a La Face ha portato a concludere la sua responsabilità per uno solo di essi, di tal ché non è possibile rinvenire l’elemento dell’affectio che in defettibilmente connota il reato associativo. Né in proposito sono sufficienti i semplici contatti con Filippelli e gli altri associati, spiegabili con la frequentazione degli stessi ambienti in cui La Face lavorava.

2 Risposte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: