• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

    Altre foto

Colpi di pistola contro l’azienda per estorcere denaro: arrestate quattro persone

fonte: Corriere.it del 13 settembre 2012

A VIMERCATE

La banda aveva preso di mira un imprenditore immobiliare e ha tentato di sequestrare suo fratello. L’uomo li ha denunciati

MILANO – Per mesi avevano terrorizzato un imprenditore del settore immobiliare e la sua famiglia. Avevano esploso colpi di pistola di fronte a una delle sedi dell’azienda e fatto esplodere una bomba carta di fronte a un’altra. Infine, avevano tentato di sequestrare il fratello dell’imprenditore per convincerlo a ottenere denaro e un terreno in centro, a Vimercate.
La famiglia, però, ha trovato la forza di denunciare e, al termine delle indagini, la Direzione investigativa antimafia di Milano ha arrestato quattro persone, tutte residenti a Vimercate, con l’accusa di estorsione e altri reati. L’operazione, eseguita in collaborazione con i carabinieri di VImercate, ha portato in carcere a San Vittore Vincenzo Miriadi, 34 anni,suo fratello Giovanni, 30 anni e Mario Girasole, 27 anni, tutti pregiudicati e poi Isidoro Crea, 47 anni. Oltre a loro, vi è anche una quinta persona indagata per gli stessi fatti, anche se nei suoi confronti non è stato preso alcun provvedimento restrittivo.

PERSECUZIONE – Obiettivo degli arrestati, e in particolare dei fratelli Vincenzo e Giovanni Miriadi, era estorcere all’imprenditore un terreno in una zona centrale di Vimercate, nonché ingenti somme di denaro. Per ottenerli, la banda aveva sparato sei colpi di pistola verso gli uffici dell’immobiliare. In seguito, aveva fatto esplodere un ordigno artigianale di fronte a un’altra sede dell’azienda della vittima. Infine, il tentativo, fallito, di sequestrare il fratello della vittima.
A seguito degli arresti e delle perquisizioni, sono state sequestrate due pistole automatiche con relativo munizionamento: una aveva la matricola abrasa e è stata trovata in possesso di Giovanni Miriadi. La seconda era detenuta da Mario Girasole. Sequestrate anche armi da taglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: