• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

‘Ndrangheta, decine di arresti e 250 indagati in Calabria, Lazio, Lombardia e Veneto

L’INCHIESTA

Colpite sette cosche protagoniste di una guerra di mafia durata cinque anni, dal 1999 al 2004. In manette mandanti ed esecutori di numerosi omicidi. Sequestrati beni per 15 milioni

 fonte: Repubblica.it

'Ndrangheta, decine di arresti e 250 indagati in Calabria, Lazio, Lombardia e Veneto

COSENZA – Vasta operazione dei carabinieri di Cosenza per l’esecuzione di 63 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di presunti appartenenti a cosche della ‘ndrangheta operanti nella provincia e con diramazioni in altre regioni. Nell’inchiesta sono indagate, complessivamente, 250 persone. Arresti sono stati eseguiti, oltre che in Calabria, anche nel Lazio, in Lombardia e in Veneto. All’operazione partecipano 500 militari, oltre a elicotteri e unità cinofile. Sequestrati beni mobili e immobili per 15 milioni di euro.

In manette gli autori e i mandanti di numerosi omicidi e attentati compiuti nell’ambito di una guerra di mafia che ha viste contrapposte, tra gli anni 1999 e 2004, diverse cosche del cosentino per il controllo delle attività illecite sul territorio. Gli investigatori sono convinti di avere fatto luce anche su altri delitti, uno del 1979, uno del 1993 e uno del 2008.

L’operazione “Tela di ragno”, condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza e del Ros e coordinata dalla Dda di Catanzaro, ha consentito di disarticolare sette cosche attive nell’area del Tirreno cosentino e nel capoluogo e con interessi in varie regioni: Lanzino-Locicero di Cosenza (subentrata a quella dei Perna-Ruà), Muto di Cetraro, Scofano-Mastallo-Ditto-La Rosa e Serpa di Paola, Calvano e Carbone di San Lucido, e Gentile-Besalvo di Amantea. Gruppi criminali che secondo gli inquirenti erano riusciti a infiltrarsi in numerosi appalti pubblici, soprattutto nella zona tirrenica.

Gli arrestati sono accusati di associazione mafiosa, omicidi, tentati omicidi, usura ed estorsione. In particolare sono stati ricostruiti 12 omicidi e tre tentati omicidi.

(30 marzo 2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: