• Archivi

  • Foto Ammazzatecitutti Lombardia

Ucciso a colpi di pistola nella sua ditta

Fonte: www.corriere.it – 15 novembre 2011

DESIO – ERA TITOLARE DI VARIE SOCIETÀ LEGATE ALLA ROTTAMAZIONE DELLE AUTO

La vittima è un 51enne di origine siciliana: freddato alla scrivania. Sul delitto l’ombra della ‘ndrangheta

di  redazione Milano Online

MILANO – Omicidio, con l’ombra della ‘ndrangheta, lunedì pomeriggio a Desio, in Brianza. Un uomo di 51 anni, Paolo Vivacqua, nato ad Agrigento, è stato assassinato a colpi di pistola nell’ufficio della ditta intestata ai suoi figli, che si occupa di rottamazione di metalli, al primo piano del civico 15 di via Bramante da Urbino. Del caso si occupano i carabinieri della compagnia di Desio. L’uomo è stato ucciso dietro la scrivania: i carabinieri lo hanno trovato con il telefono ancora in mano. E’ stato raggiunto da 7 proiettili esplosi da una semiautomatica. E’ stata la compagna a scoprirlo e a dare l’allarme. Vivacqua era titolare di varie ditte che si occupano di diverse attività, dall’intermediazione finanziaria alla rottamazione e al trasporto di auto.

I SOSPETTI – Sul delitto spunta l’ombra lunga e inquietante della criminalità organizzata. Per gli investigatori dell’Arma si tratta di un sospetto e non di una certezza, ma la dinamica fin qui ricostruita avrebbe i contorni dell’esecuzione di stampo mafioso. Al momento comunque, i carabinieri indagano a 360 gradi, partendo dai tanti rapporti d’affari gestiti da Vivacqua, imprenditore con piccoli precedenti per reati fiscali, residente in Svizzera ma domiciliato a Desio. Quattro mesi dopo la maxioperazione «Infinito» che, tra l’altro, aveva svelato la presenza a Desio di un «locale» di ‘ndrangheta in rapporto con alcuni esponenti della politica brianzola, il Comune si è auto-sciolto nel novembre 2010 ed è stato commissariato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: